Come scrivere una web serie

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Roma Web Fest 2017

“COME SCRIVERE UNE WEB SERIE”

Venerdi 24 Novembre 2017 – Ore 10:00 – 16:00
Aula Tesi – Lettere – Sapienza – Università di Roma (Città Universitaria)
Sabato 25 Novembre 2017 Ore 11:00 -14.30
Sala Buontempo – MAXXI-Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Domenica 26 Novembre 2017 Ore 10:00 – 14.30
Sala Buontempo- MAXXI-Museo nazionale delle arti del XXI secolo

l workshop Come scrivere una web serie è un evento organizzato in collaborazione con la SIAE, che si svolgerà durante le tre giornate del Roma Web Fest, il 24 novembre presso La Sapienza, Università di Roma e il 25 e il 26 novembre al MAXXI- Museo nazionale delle arti del XXI secolo.
All’evento parteciperanno giovani filmmaker e creativi.
Il workshop prevede il lavoro in team composti da autori e filmmaker, sia italiani che stranieri, che lavoreranno insieme su un progetto di web serie collettiva. L’obiettivo è quello di collaborare e cooperare, ognuno con le proprie idee, con il proprio stile e con le proprie potenzialità, per costruire una storia a più mani di cui sarà girato un teaser. Sarà un’esperienza molto stimolante e un confronto di idee tra giovani di tutte le nazionalità. Il tutor del corso sarà Tommaso Renzoni e durante le tre giornate interverranno Roberto Venturini, Ivan Silvestrini, e Luigi Parisi.

Tutor

Tommaso Renzoni

Sceneggiatore

Nato nel 1988 a Roma, dopo alcuni anni di esperienze in Post Produzione, nel 2011 si dedica a tempo pieno alla scrittura, studiando Sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Al termine degli studi inizia le prime esperienze ufficiali nel cinema e nella televisione lavorando, come autore, alla trasmissione “Sconosciuti” in onda su Rai Tre. Nel 2015 vince il Premio Solinas Experimenta con il lungometraggio (B)Lu. È autore della webserie “Lontana da Me”, prodotta da Palomar per Rai, per la regia di Claudio di Biagio.

Ospiti

Roberto Venturini

Sceneggiatore

Roberto Venturini è nato a Roma. Ha lavorato come editor, redattore e lettore per diverse case editrici.
E’ autore, soggettista e sceneggiatore della web serie Tutte le ragazze con una certa cultura. I suoi racconti e i saggi di critica letteraria sono stati pubblicati su riviste di letteratura contempo-
ranea. E’ il curatore dell’antologia Reflusso crossmediale edita L’Erudita.

Ivan Silvestrini

Regista

Ivan Silvestrini è un regista e uno sceneggiatore italiano. Ha dimostrato un forte interesse per le web series e i prodotti webnativi, da prima con STUCK – The chronicles of David Rea e successivamente con Under The Series. Tra i suoi film ricordiamo Come non detto (2012), 2Night (2016) e Monolith (2016).

Luigi Parisi

Regista

Luigi Parisi è un regista italiano celebre per aver diretto sceneggiati di successo come: Il bello delle donne, Il peccato e la vergogna, L’onore e il rispetto, Caterina e le sue figlie. La sua carriera è cominciata da giovanissimo dirigendo e producendo diversi cortometraggi e ha lavorato anche in film con un cast internazionale, come Angelo Nero e Un bacio nel buio.

Zerovideo

Autori, filmmaker, scrittori

Zerovideo è un collettivo creato da Niccolò Falsetti, toscano di 28 anni, Stefano De Marco, romano di 27 anni e Alessandro Grespan, veneto di 31 anni. Si chiamano ZERO perché “Zero perché il mondo è finito e non ce ne siamo accorti. Perché è finita la nostra fiducia nei confronti di qualsiasi istituzione, di qualsiasi forma di rappresentazione, di qualsiasi senso che voglia dirsi unico, atavico, assoluto, definitivo“. Autori, filmmaker, scrittori sono diventati famosi nel Gennaio del 2014 con Coglione No. Questo progetto era una campagna di sensibilizzazione per il rispetto dei lavori creativi fatta attraverso dei video che sono diventati in fretta virali, raggiungendo decine di migliaia di visualizzazioni. In seguito hanno realizzato Dopo Erasmus 24_7, documentario sulla vita degli studenti in Erasmus, girato in diverse città europee, è uscito anche il loro romanzo: Forse cercavi edito nel 2014 da Mondadori.

Workshop 2017

Supported By:

Nuovo_logo_SIAE1

Supported By: