Roma Web Fest – il cinema ai tempi della realtà virtuale e aumentata

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Nella sesta edizione del Roma Web Fest, realtà aumentata (AR) e virtuale (VR) sono al servizio dell’audiovisivo.  L’industria audiovisiva, negli ultimi anni si è dimostrata molto interessata a queste nuove tecnologie, esplorando una nuova frontiera del tutto nuova. Il Roma Web Fest è ormai consacrato come motore di creatività che permette alle aziende di conoscere i nuovi talenti per introdurli nella filiera produttiva cinematografica e televisiva in Italia e all’estero. Proprio per questo, nel bando della sesta edizione viene dato ampio spazio alle opere di VR e AR. In questo modo i creativi potranno partecipare alla rassegna con i nuovi formati audiovisivi che stanno cambiando il modo di raccontare storie. Al Festival di Cannes, lo scorso anno, è stato selezionato come evento speciale “Carne Y Arena”, progetto in VR di Alejandro González Iñárritu (il cortometraggio sui migranti sviluppato con la tecnica della realtà virtuale), mentre la Mostra di Venezia ha inaugurato un concorso dedicato a questa tipologia di opere. Spazio anche a Roma per queste nuove frontiere con il Roma Web Fest dal 28 al 30 Novembre, presso la Casa del Cinema. Importanti partnership aiuteranno a introdurre  in Europa i progetti presentati durante il Festival. Tra tutte citiamo quella con EuroVr (www.eurovr-association.org), l’European Association for Virtual Reality and Augmented Reality, un ente non profit internazionale dedicato alla promozione delle tecnologie per la realtà virtuale e la realtà aumentata e alla messa in rete di soggetti appartenenti al settore: tecnici, utenti, sviluppatori, imprese ecc…, o interessati ad approfondire la tematica.

News Da RWF

Supported By:

Nuovo_logo_SIAE1

Supported By: