Anteprima Angelo

1100x270 (1)Giovani e carcere, la docufiction ‘Angelo’ al Roma Web Fest il 30 settembre alle 19,30 Interpretata dai ragazzi della Comunità Ministeriale di Lecce, la serie accende un faro sul mondo della giustizia minorile, mettendo al centro le vicende reali di uno dei ragazzi. Una produzione L’Alveare Cinema in collaborazione con Rai Fiction e il sostegno di Apulia Film Commision

Un giovane leccese, poco più che ventenne, finito nel circuito penale minorile per un grave reato e sottoposto a misure alternative, finalmente assapora l’idea di poter tornare a essere un uomo libero: mancano pochi giorni alla fine del suo periodo di messa alla prova, ma tre anni di buona condotta e di duro lavoro in comunità rischiano di essere messi a repentaglio da un’amicizia pericolosa.
È la storia di Angelo, la web serie a firma del regista Luca Bianchini, che in dodici episodi racconta il mondo della giustizia minorile attraverso il volto e le drammatiche vicende reali di uno dei dieci ragazzi ospiti della Comunità Ministeriale di Lecce, Angelo .
Coprodotta da L’Alveare Cinema e Rai Fiction, realizzata con il sostegno di Apulia Film Commission e con il supporto del Ministero di Giustizia, la web serie sarà presentata alla quarta edizione del Roma Web Fest nel giorno di apertura, il 30 settembre alle 19,30, la rassegna andrà poi avanti fino al 2 ottobre al Maxxi in via Guido Reni, 4. All’evento, oltre al regista ed i produttori, sarà presente anche il rapper leccese Aban autore della colonna sonora.
La web serie ha visto sul set persone e non attori che realmente provengono dal circuito penale minorile. Dal protagonista Angelo al suo alter ego Domenico, altro ragazzo della comunità dal futuro incerto, al tutor Francesco, educatore dal passato burrascoso che rappresenta quasi un fratello maggiore per Angelo.

Contatti:
info@alvearecinema.com
Paola Rota: paola.rota@alvearecinema.com; 347 2997771
Valeria Doddi: valeria.doddi@alvearecinema.com 342 3032778

2016 Anteprime

Supported By:

Nuovo_logo_SIAE1

Supported By: