Giuria Fashion Film 2016

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Presidente di Giuria

Anna Fendi

Anna Fendi fa parte di una famiglia che ha reso la moda italiana celebre nel mondo. Con le sorelle Franca, Paola, Alda e Carla, trasforma la boutique di famiglia in un brand di pelletteria tra i più noti a livello internazionale. Il suo compito nell’azienda di famiglia è quello di supervisionare le licenze e la progettazione. E’ grazie alla sua lungimiranza che nel 1965 da Fendi approderà un uomo che rivoluzionerà il brand: Karl Lagerfeld.

Giurati

Sergio Valente

La carriera di Sergio Valente decollò in modo totalmente imprevisto. Il parrucchiere più in voga degli anni ’60 a Roma, Filippo, cercava qualcuno che parlasse bene inglese, per aiutarlo con i clienti internazionali che affollavano il suo atelier. Nel momento in cui Sergio venne assunto, la sua ascesa nel mondo dell’hair styling ebbe inizio, divenendo presto inarrestabile. In breve diventa uno dei nomi di punta del beauty italiano, lavorando per Vogue in una celebre copertina scattata da Helmut Newton nel 1966. Le sue forbici hanno acconciato le capigliature dei nomi più importanti del jet set internazionale di cinque decadi: Cher, Barbra Streisand, Kate Moss, Jackie O, Elisabetta d’Inghilterra, Hillary Clinton, Carla Bruni. Ha lavorato per le più importanti maison di moda ed è ospite frequente in trasmissioni televisive tanto in Europa quanto negli Stati Uniti. Nel 2010 ha aperto un nuovo salone Beauty in via del Babbuino, nel centro di Roma. E’ grazie alla sua lungimiranza che nel 1965 da Fendi approderà un uomo che rivoluzionerà il brand: Karl Lagerfeld.

Martino Midali

Martino Midali è uno Stilista italiano. Le sue collezioni sono moderne, essenziali, vicine al minimalismo. Nato a Lodi, ha iniziato a farsi conoscere agli inizi degli anni ’80 con una serie di T-shirt ispirate alla Pop Art. Oltre alla linea donna MARTINO MIDALI, ne disegna un’altra con il nome MIDALI TOUJOURS, rivolta alle donne che amano linee fluide, il comfort, le sovrapposizioni e le forme da interpretare.

Andrea Lupo Lanzara

Direttore generale dell’Accademia di Moda e Costume, Andrea Lupo Lanzara ha raccolto l’eredità della nonna Rosanna Pistolese, mitica costumista e disegnatrice del Novecento italiano, nonchè fondatrice dell’Accademia. Laureatosi in Economia a Londra, si dedica dal 2010 all’Accademia, con la passione nutrita dall’amore per la nonna ormai scomparsa. L’Accademia di Costume e Moda si conferma negli anni una vera fucina di talenti, fornendo un contributo solidissimo ad AltaRoma e a tutta la scena creativa romana.

Sabrina Persechino

Sabrina Persechino si laurea in Architettura alla Sapienza e successivamente studia da stylist allo Ied. E’ proprio dal suo amore per l’architettura, le linee, le proporzioni, che nasce il suo amore per la haute couture. Nel suo atelier, situato nel quartiere Ostiense, realizza capi caratterizzati dall’attenta interconnessione di forme, colori, decorazioni e lavorazione del tessuto. Una eleganza sobria e ricercata per una donna, un vulcano di idee, una creativa a tutto tondo

Daniela Ciancio

Formatasi in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli, Daniela Ciancio inizia a collaborare nel 1986 con il prestigioso teatro partenopeo San Carlo. Trasferitasi a Roma, la sua carriera attraversa tv, teatro e cinema. Due volte premiata con il David di Donatello nel 2005 per il film ”Il Resto di Niente” di Antonietta de Lillo e nel 2013 per i costumi de ”La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino.

Giurie e Premi

Supported By:

Nuovo_logo_SIAE1

Supported By: